Flavio Rurale

Soci corrispondenti
Flavio Rurale insegna Storia moderna e Storia degli antichi stati italiani presso l’Università degli studi di Udine (Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale). Le sue ricerche riguardano la storia ecclesiastica (nei suoi intrecci con la politica e la cultura) dell’Italia d’antico regime, con particolare riferimento all’area spagnola (la Milano di Carlo e Federico Borromeo) e ai ducati padani. Centrato sulle vicende della Compagnia di Gesù è il volume del 1992, I gesuiti a Milano. Religione e politica nel secondo Cinquecento. Allargando lo sguardo ad altri ordini religiosi, si è soffermato sul ruolo di confessori e teologi nelle corti di alcuni stati italiani tra XVI e XVIII secolo. Ne è uscita la curatela del volume I religiosi a corte. Teologia, politica e diplomazia in antico regime, edito nel 1998. Più recentemente ha approfondito il ruolo dei regolari nella Milano di Federico Borromeo e nell’Italia spagnola, pubblicando il volume Monaci, frati e chierici. Gli Ordini religiosi in età moderna, Roma, Carocci, 2008. Nell’ambito della storia friulana si è occupato della Pieve di Illegio e dell’abbazia di Sesto al Reghena.